AION PROJECT presenta

Spettacolo in un atto, contro la violenza sulle donne.

Scritto, diretto e interpretato da MASSIMO BRUSADIN
con la partecipazione straordinaria di MARTINA PARRI

Musica e sound design STEFANO SOMALVICO - PAOLO POZZI
Luci - AMALIA PARROTTA

 

Passacaglia e Farfalle diventano gli espedienti per raccontare un’istantanea di vita comune che si sviluppa in poche ore di una giornata e porta in scena gli stati d’animo, drammaticamente “normali”, talmente “normali” da potersi trasformare nel tempo di un battito d’ali di farfalla.
Un uomo e una donna, la loro casa, le loro abitudini, i loro segreti a volte talmente nascosti da essere sconosciuti anche a loro stessi.
Una quotidianità, ripetuta, sempre uguale, alterata da piccole scosse che anticipano la caduta negli inferi, potente, inaspettata e definitiva.
Il protagonista ci porterà per mano a visitare questo inferno, un inferno di cui tutti parlano ma che nessuno vuole vedere. Gli spettatori saranno fisicamente con lui in questo viaggio, occupando lo spazio dedicato alla scena, sentiranno le sue parole, guarderanno i suoi gesti, incroceranno i suoi sguardi e annuseranno gli stessi odori.
Guardare per vedere, ascoltare per condividere, provare per aiutare. Uno spettacolo multisensoriale dove la musica, fatta di suoni e interventi elettronici, scandirà il tempo e aiuterà il racconto diventando essa stessa parte dello spettacolo coinvolgendo gli spettatori e aiutandoli a passare da un’immagine all’altra per arrivare ad una fine dove generalmente la speranza non esiste.